Filastrocche

Dialetto

Pügn, pügnel, pügn, pügnel, sa l’è quest?
La gamba dl vesc
Sa ghe dentr?
Pan e mei.
‘N dela la mè part?
L’ha mangiada ‘l gat.
‘N del ‘l gat?
L’è sot al tavol.
‘N del ‘l tavol?
L’ha brusaà ‘l fögh.
‘N del ‘l fögh?
L’ha d’smorzaa l’acqua.
‘N dela l’acqua?
L’ha bvudaa ‘l bò.
‘N del ‘l bò?
L’é giò ‘nd quela val scura
ca gh’è né ciar né luna
‘l prüm ca verd la boca ‘na tirada d’oregia.

Italiano

Pugno, pugnello, pugno, pugnello, cos'é questo?
La gamba del vescovo. 
Cosa c'è dentro?
Pane e miglio. 
Dov'è la mia parte?
L'ha mangiata il gatto. 
Dov'è il gatto?
E' sotto il tavolo? 
Dov'è il tavolo?
L'ha bruciato il fuoco. 
Dov'è il fuoco?
L'ha spento l'acqua. 
Dov'è l'acqua?
L'ha bevuta il bue. 
Dov'è il bue?
E' in quella valle oscura dove non
c'è né sole né luna. 
Il primo che apre bocca una tirata d'orecchie.
Scroll to top
Copy link
Powered by Social Snap