Magnano

Il magnano

Stagnini, calderai, ramai, magnani sono le diverse denominazioni di questi ambulanti, emigranti stagionali, che lavoravano il rame, riparavano recipienti di rame per uso domestico, rivestendone la superficie interna con un sottile strato di stagno, o rappezzando buchi, o livellando ammaccature.

Rievocazione di gruppo di magnani al lavoro ( Presepe Pivente Sora)

In generale si osserva che, non a caso, l’attività del magnano compare spesso nelle stesse aree in cui nei secoli precedenti si era praticata l’estrazione del ferro in varie zone dell’arco alpino, come in Val Cavargna, dove l’attività del magnano era diffusissima, fino a pochi decenni fa, nei paesi di S. Nazzaro, di Cavargna e della sua frazione Vegna. Il fenomeno ormai decaduto ha lasciato tracce e ricordi notevoli, nonché un gergo particolare: il rungin.

I magnani uscivano dalla valle e andavano girando per i paesi del Bergamasco, della Brianza e del Lodigiano, ma anche più oltre.

Il Magnano

Il bagaglio di strumenti che portavano appresso era contenuto nella trida, una cassetta di legnob, munita di coperchio e di una cinghia per poterla portare a spalla e comprendeva il martello per battere le lastre di rame, la mazzuola per togliere le ammaccature, le forbici per tagliare la lamiera, la ciodera, un attrezzo di ferro con buchi di diverso diametro, usato per confezionare i chiodi ricavati da pezzetti di rame, l’incudinella, piccola incudine d’acciaio fissata su un pezzo di legno, era appoggiata per terra, tenuta tra le ginocchia, il polso, attrezzo di ferro, vagamente a forma di fungo, per ribattere i chiodi, la tenaglia, per mettere o togliere dal fuoco l’oggetto da riparare, il mantice, per ravvivare il fuoco necessario alle operazioni di saldatura e di stagnatura, oltre allo stagno, all’acido muriatico, all’ovatta e così via.

Rievocazione di gruppo di magnani al lavoro ( Gruppo Folcloristico Val Cavargna)

Per approfondire:

  • Val Cavargna: i magnani e il loro gergo, il Rungin”, Associazione “Amici di Cavargna”, Besana B., 2003
  • Il filo di Penelope”, Remo Bracchi.
  • I magnani della Val Cavargna: storie di emigranti”, Rolando Fasana
  • Il gergo, una maschera”, Gabriella Strepparava
  • Il glossario del rungin di Carlo Butti, comparato con altri gerghi”.
  • Glossario Italiano – Rungin
  • Gerghi: Rungin della Val Cavargna, Rugin della Val Colla (Ticino), Calmun della Val Malenco (Sondrio), Taron della Val di Sole (Trentino), Tarusc del Vergante (Lago Maggiore) – Italiano
  • Testimonianze: la canzone “Gh’è chi ‘l magnano”.
  • Il film documentario “Il Magnano”
  • Tecniche di lavorazione del magnano ed i suoi attrezzi

Scroll to top
Copy link
Powered by Social Snap